Ti trovi qui:OK!Blog»I motori di ricerca fanno cambiare idea nell'e-shopping

OK!Check Up, il caso Soft Piumini e Immobiliare Zeta!

Dott. Tomaso Trevisson Scritto da 

(0 Voti)

Questo progetto mira a massimizzare il budget pubblicitario dei nostri clienti, nel caso specifico Soft Piumini by Artentex e Immobiliare Zeta. La necessità erà quella di creare un modello "matematico" che ottimizzasse la pianificazione di una campagna di cross media marketing in relazione a molte variabili: target di riferimento, strumenti di comunicazione utilizzati, area geografica, prodotto/servizi, messaggio pubblicitario ed infine il periodo. Ne è uscito un piano di comunicazione integrata molto efficace e ben strutturato. Il tutto viene presentato con una relazione tecnica (piano di comunicazione) che spiega in modo discorsivo/analitico il perchè delle scelte strategiche ed un foglio in excel, che riassume la pianificazione annua e che comprende tutte le variabili testè elencate. Sembra impossibile ma è tuto vero, un foglio excel che mette in relazione 6 variabili e che le fa dialogare insieme per avere come risultato una panoramica molto dettagliata di come stiamo investendo i nostri soldi. OK!Check Up permette questo e dà la possibilità alle aziende di tracciare una linea guida capace di guidare anche i più disordinati e creativi respondabili marketing.

Ma come se non bastasse, Zerokilled ha deciso di tracciare una politica madre che potesse realmente analizzare a fondo ed in modo analitico il feedback pubblicitario (studiare un messaggio che invit il possibile cliente ad entrare in un sito web così da permetterne lo studio e la memorizzazione del suo percorso). Siamo nati con la generazione degli account che vendevano concetti di feedback pubblicitari basati sul concetto di tiratura di stampa o di share televisivo, tutte sensazioni della vecchia generazione pubblicitaria che portavano allo sfruttamento e alla degenerazione del vero concetto di pubblicità. Zerokilled nel 2006 ha studiato il modo per poter uscire da questo concetto di vendita trasformandolo in un'analisi tecnica basata su dati e logiche ben precise. Questo risultato è arrivato grazie ad anni di specializzazioni nel campo dell'advertising e del marketing ma soprattutto grazie allo sviluppo di internet e di Google che mette a disposizione di tutti i suoi strumenti di analisi di traffico e di feedback. Questi strumenti e solo questi strumenti permettono a noi, nuovi pubblicitari, di promuovere il concetto corretto di ROI (return on investiment). Negli ultimi hanni internet ha raggiunto la quotra di mercato della tv (ha sorpassato in 5 anni radio e stampa) facendo capire alla gente comune che può esistere un concetto di pubblicità intelligente, attiva e misurabile. Basta con la solita Tv passiva, passate anche voi ad una campagna pubblicitaria attiva tramite 85 strumenti di comunicazione dedicati e professionai. Lo staffd di Zerokilled pensa che sia per questo motivo che molte aziende hanno scelto la professionalità di Zerokilled cambiando così il modo di vivere la comunicazione aziendale e di conseguenza i propri investimenti. Zerokilled, il futuro della pubblicità!